Gerusalemme capitale e le reazioni del mondo | Alfano e Pisapia abbandonano Renzi | Time, le donne “Person of the year” | Napoli, addio alla Champions

IL DESTINO DI GERUSALEMME
Il presidente americano, Donald Trump, ha confermato che gli Stati Uniti riconosceranno Gerusalemme come la capitale di Israele, e che è stato avviato il processo per trasferire l’ambasciata da Tel Aviv (New York Times). Per Trump questa operazione sarà “un formidabile tributo alla pace” e un rilancio del dialogo tra israeliani e palestinesi. Così facendo, scrive Reuters, capovolge decenni di politica estera americana.

Le reazioni/1 Esulta il premier israeliano Benjamin Netanyahu, per cui questo è un “giorno storico”: per Israele “qualunque accordo di pace deve passare da questo riconoscimento”, ha detto, confermando che lo status dei luoghi santi per ebrei, cristiani e musulmani non cambierà (Haaretz). Per il presidente dell’Autorità palestinese, Mahmoud Abbas, la decisione di Trump “mina ogni sforzo di pace” (Times of Israel).

Le reazioni/2 Critiche e condanne a Trump da molti Paesi, tra cui Unione europea, Francia, Gran Bretagna, Russia e Cina. Per la Turchia la decisione è “irresponsabile”, l’Arabia Saudita parla di “provocazione per i musulmani di tutto il mondo”. Condanne anche da […]